11-10-2017

SPORTGIVECHANCE!

Nella giornata di ieri, Martedì 10 Ottobre, presso la sala conferenze della Biblioteca sita a Palazzo Mauri, è stato presentato il progetto "Diabetics Runners and Cyclists for more sport for all in Europe SportGiveChance", presentato nel contesto dell'Erasmus+ Sport Not-for-profit European Sport Events - Call for proposals 2017 EAC/A03/2016. Obiettivo generale del progetto è quello di promuovere e sensibilizzare, in un'ottica di inclusione sociale, attività di volontariato nello sport, valorizzando le pari opportunità e la consapevolezza dell'importanta dell'attività fisica e della salute, attraverso una maggiore partecipazione e pari accesso a tutti gli sport. L'evento, che si terrà a Spoleto dal 29 agosto al 2 settembre 2018, coinvolgerà 734 atleti italiani e 362 atleti stranieri (provenienti da 16 diversi paesi europei), che andranno a sommarsi ai circa 2.000 partecipanti previsti. I comuni coinvolti nel progetto, oltre al comune di Spoleto che ne è capofila, sono: il Comune di Trevi, Castel Ritaldi, Foligno, Campello sul Clitunno, Norcia, Vallo di Nera, Cerreto di Spoleto, Sant'Anatolia di Narco e Sellano. Alla conferenza, durante la quale il progetto è stato spiegato in dettaglio, sono intervenuti, tra gli altri, i seguenti stakeholders: Luca Minestrini, presidente della "Spoleto - Norcia in MTB", Maria Elena Bececco, vicesindaco e assessore al sociale, Roberto Settimi, consigliere comunale con delega allo Sport, Stefania Nichinonni, direzione sviluppo del Comune di Spoleto, Dina Bugiantelli, direzione servizi alla Persona, Felice Strollo, vice presidente ANIAD - Associazione Nazionale Italiana Atleti Diabetici- ed Ernesto Grilli, presidente dell'associazione spoletina "Persone con Diabete". 

 

 


20-09-2017

I primi tre anni di successo Erasmus!

Trent'anni fa, quando c'era ancora il muro di Berlino, il primo Erasmus fu un tentativo di globalizzazione che oggi è diventato un fenomeno sociale. L'appuntamento per festeggiare questa ricorrenza è il 13 ottobre, giorno in cui, durante la conferenza stampa dedicata all'evento, l'Istituto Alberghiero comunicherà un'importante notizia: per il terzo anno consecutivo 100 studenti partiranno per due mesi di stage in impresa in diverse città d'Europa.

Il progetto Eramus+ "WBL.StrategicSkills@VetTourism.EU" , che si concretizzerà nell'estate 2018, prevede 7 destinazioni europee: Spagna, Germania, Inghilterra, Cipro, Bulgaria, Grecia e, novità di quest'anno, la Finlandia. Inoltre le scuole coinvolte non saranno più 4 ma 5: si aggiunge agli istituti alberghieri di Spoleto - capofila del progetto- Città di Castello, Assisi e all'istituto Agrario di Sant'Anatolia, l'istituto tecnico commericale e per geometri "De Gasperi - Battaglia" di Norcia. Aumenta anche il numero dei partner locali, che passano da 7 a 17. Oltre ai 100 studenti, parteciperanno 36 docenti/formatori (26 dagli IFP e 10 dei Consorzi di imprese e Enti Locali), in formazione: CLIL for Tourism Sector, School Management e Teaching Skills for WBL in Gran Bretagna.

Obiettivo del progetto, è quello di potenziare i percorsi di alternanza scuola-lavoro per aumentare l’occupabilità in ambito internazionale e nelle imprese regionali del settore turistico danneggiate dalla crisi economica e dal sisma. 


06-09-2017

Erasmus+: la carica dei 100 torna a casa!

L'Estate sta finendo... e così anche la bellissima esperienza di stage all'estero di 100 studenti che, selezionati nei diversi istituti alberghieri umbri, hanno avuto la fortuna di vivere. Il progetto Erasmus+ Welcome.WBL@vet.eU "WORK BASED LEARNING (WBL) IN VOCATIONAL TRAINING FOR HOSPITALITY AND HOTEL MANAGEMENT IN EUROPE" con capofila l'Istituto Alberghiero di Spoleto "G. De Carolis" ha coinvolto come partner l'IPSSARCT "F.Cavallotti" di Città di Castello, l'IPSSEOA di Assisi e, novità di quest'anno l'lTAS di Sant'Anatolia di Narco. Gli studenti, sono partiti il 14 Luglio alla volta di Germania, Gran Bretagna, Bulgaria, Spagna, Malta, Cipro e Grecia per svolgere due mesi di formazione professionale in imprese legate all'ospitalità, alla ristorazione e all'ambiente. Le quarantasette imprese coinvolte hanno dimostrato grande entusiasmo nell'ospitare i nostri studenti, permettendo loro di acquisire competenze professionali, personali, linguistiche e sociali. Questa esperienza, oltre ad arricchire il loro bagaglio culturale, ha permesso ad alcuni di ottenere un contratto di lavoro, grazie alla loro alta preparazione e maturità. Le difficoltà di adattamento in una città e in un contesto socio-culturale completamente diverso da quello di appartenenza non sono state poche ma, con l'aiuto del referente di progetto il professor Andrea Martoglio e dei 22 "group leader", i ragazzi sono stati in grado di affrontarle e vincerle: come ha sintetizzato efficacemente uno dei partecipanti "grazie a voi abbiamo fatto tutto da soli"!

Per maggiorni info: http://www.alberghierospoleto.it/WP/erasmus-2016-2017/


12-07-2016

Erasmus:si parte!

E’ arrivata l’ora della partenza per i 100 studenti “Erasmus”,  selezionati negli istituti alberghieri umbri che, per due mesi  vivranno, lavorando e studiando,  in Gran Bretagna, Bulgaria, Germania, Spagna e Grecia.  

Capofila del progetto è l’Istituto Alberghiero “G. de Carolis ” e, proprio a Spoleto, provenienti da tutta l’Umbria, i 100 studenti e i docenti-tutor si ritroveranno, dalle ore 14 dell’11 luglio, presso il convitto San Paolo, per una riunione plenaria, riunione in cui riceveranno, dai referenti, professor Andrea Martoglio e dottor Francesco Di Giacomo, raccomandazioni finali, materiale vario e, poi, dopo il pernottamento, raggiungeranno all’alba del 12 luglio,  Fiumicino, da dove voleranno verso le diverse destinazioni.

Il progetto Erasmus rappresenta per la scuola spoletina un motivo di orgoglio, infatti, significa offrire agli studenti una vera occasione di alta formazione e la possibilità di uno sbocco professionale all’estero.

Naturalmente, la partenza è solo la fase finale di un percorso lungo un anno scolastico, fatto di incontri, lezioni di lingua, a seconda del Paese di destinazione, preparazione in vista della partenza.

Il 12 luglio, scatterà, alle 4 del mattino, l’ora x, la partenza per i “nostri” magnifici 100 e, se Non sempre cambiare equivale a migliorare, ma per migliorare bisogna cambiare (Winston Churchill), l’esperienza culturale e professionale all’estero, per gli studenti degli istituti alberghieri rappresenta una tappa fondamentale di crescita. A settembre, vedremo i “frutti”!

fonte: http://www.alberghierospoleto.it/WP/erasmussi-parte/


09-03-2016

Selezione partecipanti MOBIPRO

Umbria Training Center, organizzazione che si occupa di mobilità internazionale, tramite il programma MobiPro 2016 promosso dal Ministero Federale del Lavoro e degli Affari Sociali della Germania, cerca urgentemente quattro candidati (età 18-27 anni) per fare l'apprendistato nella regione di Prignitz (Brandemburgo), in Germania. Viene offerto il corso di lingua tedesca gratuito di 600 ore a Scheggino/Spoleto(vitto e alloggio non compresi), tirocinio retribuito in Germania e infine l'apprendistato della durata di 3 anni.

La figura ricercata è:

• Meccanico elettrotecnico (non è richiesta nessuna esperienza)

Requisiti:

• Non aver compiuto 27 anni il 01.01.2016

• Essere in possesso di diploma di qualifica professionale, diploma di scuola superiore o diploma di laurea breve (non possono essere ammessi i candidati in possesso di laurea magistrale o di secondo livello)

• Cittadinanza di un Paese dell’Unione Europea

• Non devono aver già completato un contratto di apprendistato

La candidatura avviene esclusivamente, entro il termine indicato, inviando tramite mail al seguente indirizzo: elena@umbriautc.org, i seguenti allegati:

– curriculum vitae in italiano e/o tedesco e/o inglese

– copia dell’ultimo diploma / laurea raggiunto.

Indicare nell’oggetto della mail: “candidatura MOBIPRO”

Solo i candidati che hanno fornito tutti i documenti richiesti e che risultano idonei vengano contattati per un colloquio in lingua italiana.

Il colloquio si svolge a Scheggino se la persona abita nelle vicinanze. Altrimenti il colloquio avviene tramite Skype.

 

Scadenza: 19 marzo 2016


09-09-2015

Opportunità per le PMI e la finanza di rischio

Il prossimo 8 ottobre si terrà la giornata nazionale di lancio dedicata alle "Opportunità per le piccole e medie imprese e la finanza di rischio" nei nuovi Piano di Lavoro 2016-2017 di Horizon 2020.

La giornata informativa, organizzata da APRE per conto del Ministero dell'Istruzione, dell’Università e della Ricerca ed in stretta collaborazione con il Rappresentante della Configurazione specifica e con la Commissione Europea, verrà ospitata a Roma presso la Regione Lazio Sala Tirreno - Via R. Raimondi Garibaldi, 7.

Il programma e tutte le informazioni sull’evento sono disponibili alla seguente pagina: http://www.apre.it/eventi/2015/ii-semestre/opportunit%C3%A0-per-le-piccole-e-medie-imprese-e-la-finanza-di-rischio/

Per ulteriori informazioni è possibile contattare:

Antonio Carbone: carbone@apre.it Elena Giglio: giglio@apre.it

Rocio Escolano: escolano@apre.it Valentina Fioroni: fioroni@apre.it

Massimo Borriello: borriello@apre.it

Contatti
Telefono: +39 0743 613410
E-mail: info@umbriautc.org
Fax: +39 0743 613159